Munster

Secondo molti è la zona d'Irlanda che meglio di altre rappresenta tutta la bellezza e la varietà del paese: dal fascino delle coste atlantiche sferzate dal vento a città come Cork, dalla tranquillità di fiumi e canali al verde della campagna

Secondo molti viaggiatori non ci sarebbe modo migliore per conoscere l'Irlanda che quello di fare un viaggio proprio nel Munster. In Effetti di questa provincia fanno parte due città che molto hanno da dire e cioè, Cork e Waterford, così interessanti dal punto di vista architettonico. Ma da scoprire anche le coste atlantiche della baia di Bantry o le falesie di Beara, spettacolari disegni di rocce sferzate dal vento e dal mare; uno degli esempi più suggestivi di ciò sono le scogliere a picco di Moher. Sempre nel Munster c'è la possibilità di percorrere quello che viene chiamato "Ring of Kerry" spettacolare viaggio tra Slea Head e il tipico verde irlandese del Parco Nazionale di Killarney.

Questa è sicuramente una zona d'Irlanda in cui c'è la possibilità di venire immersi nella atmosfera mistica che pervade il paese, con quella religiosità così profondamente connaturata alla cultura irlandese. Una religiosità che diventa visibile attraverso esempi architettonici di indubbio fascino come l'austero Gallarus Oratory e la bellezza e il fascino medievale di Cashel.

Ma il Munster non è solo il tipico verde per cui l'Irlanda è diventata famosa: questa zona è caratterizzata anche dalla ricca presenza di acqua: l'Atlantico che ne sferza le coste, ma anche i fiumi e i canali. Ma è indubbio che sia proprio la campagna e il verde a fare da filo conduttore durante un viaggio attraverso questa regione. Tipico di questa zona quello che viene chiamato bog, quella distesa di materia umida da cui viene estratta anche la torba.

Geograficamente il Munster si trova nella parte sud ovest dell'isola e comprende le contee di Cork, Kerry, Clare, Limerick, Tipperary e Waterford. Ora il Munster è una delle province irlandesi ma prima di diventarlo era una monarchia la cui capitale era Cashel. In questa rocca è ancora vivo lo spirito di personaggi entrati nel mito. La storia di questa provincia ha visto invasioni e lotte, fino ad epoca contemporanea; fino a quelle lotte per l'indipendenza che hanno caratterizzato anche gli anni '20 del Novecento.

Un viaggio nel Munster è anche l'occasione per conoscere alcuni prodotti tipici dell'artigianato locale. A Waterford, per esempio, sarà possibile conoscere l'arte della cristalleria, mentre per i pizzi il luogo adatto è Kenmare. E nei villaggi non mancano mai piccole botteghe in cui trovare tradizionali capi d'abbigliamento come i famosi maglioni di lana fatti a mano.



Scrivici se hai domande o commenti sull'Irlanda

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *

Email *

Commento