Industria irlandese

Settore portante dell'economia irlandese, la sua industria ha veri settori di eccellenza; in particolare in tutto ciò che sa di innovazione e ricerca che sono anche i settori in cui l'Irlanda aumenta il suo ruolo di leader in termini di investimenti stranieri

Un'industria che torni ad essere competitiva è la condizione necessaria affinché l'Irlanda torni a crescere come merita. Però alcuni segnali positivi sono già presenti nell'industria irlandese che sta investendo molto sull'innovazione e sulla ripresa dell'export. Ad aiutare l'industria irlandese è anche il fatto che il paese abbia ripreso ad essere una location interessante per gli investimenti esteri: e questo è frutto, non solo di una politica fiscale vantaggiosa, ma anche per il fatto che l'Irlanda stessa presenta un clima favorevole ai servizi con alto valore aggiunto di innovazione.
A tal proposito può essere utile sapere che attualmente nove delle dieci maggiori industrie dell'ITC e otto delle maggiori industrie farmaceutiche hanno importantissime sedi operative proprio nell'isola di Smeraldo. In aggiunta a tutto ciò, alcune delle più importanti imprese che operano nel settore dei software hanno in Irlanda basi fondamentali per la loro attività: questo si deve anche alla presenza di così detti cluster e network che attraggono sempre più operatori nei più vari settori dell'high-tech.

Cercheremo di descrivere la situazione di alcuni dei più importanti settori dell'industria irlandese, tra cui spiccano
• Industria farmaceutica e chimica
• Industria medicale
• Industria informatica e della comunicazione
• Industria di servizi finanziari
• Food and Drink

L'industria farmaceutica è, da tanti anni uno dei fiori all'occhiello dell'economia irlandese. Questa industria attualmente genera, da sola, quasi il 50% delle esportazioni irlandesi. Ma è anche una industria importante dal punto di vista occupazionale: basti pensare che, se nel 1988 coloro che lavoravano in questo settore erano 5200, nel 2009 erano oltre 24000. Altrettante persone sono impiegate nell'indotto generato da questa industria. Tra le principali industrie del settore presenti in Irlanda segnaliamo
• Janssen
• Arran
• Teva
• Gilead

L'industria medicale è un altro settore vincente per l'Irlanda. Anche in questo settore lavorano circa 24000 persone, un numero che rappresenta uno dei più alti in Europa. Le varie strumentazioni legate a questo settore rappresentano l'8% dell'export irlandese. Molte delle più importanti industrie estere del settore hanno fatto imponenti investimenti in Irlanda e, nello stesso momento, ci sono industrie irlandesi che lavorano nella ricerca e che stanno acquisendo posizioni sempre più importanti. Questa industria è vista e considerata (anche dal governo) come uno dei fulcri su cui investire sempre più per la crescita del paese. Tra le industrie più importanti presenti in Irlanda segnaliamo
• Medtronic
• Biotrin
• Covidien
• Teleflex

Un'altra industria per cui l'Irlanda è famosa al mondo è quella dell'ITC: nel paese ci sono oltre 5000 aziende del settore che danno lavoro a circa 75000 persone. Il settore continua ad avere interessanti prospettive di crescita in particolare per quanto riguarda le applicazioni ITC nei servizi finanziari, nel settore della salute e dell'intrattenimento elettronico. Un settore che continua a crescere in termini di investimenti stranieri. Tanto per capire di che cosa si sta parlando, in termini di importanza, sia per l'innovazione sia per l'occupazione, segnaliamo alcune delle più importanti industrie del settore presenti nel paese:
• Google
• Linkedin
• Facebook
• Oracle
• IBM
• Cisco
• Ericsson
• ebay.ie

Due parole anche sull'industria dei servizi finanziari. Una lunga tradizione nel settore che, fin dalla metà degli anni '80 ha visto il paese impegnato come location attrattiva per questo genere di servizi, anche a livello internazionale. Questa industria contribuisce al PIL nazionale con circa il 7,5%. Un settore che si sta riorganizzando con servizi sempre più sofisticati per rispondere alle nuove esigenze operative dettate anche dalla crisi. Tra le maggiori industrie del settore operanti in Irlanda ricordiamo:
• Allianz
• State Street
• KBC
• Citi
• Pioner Investments
• HSBC

L'industria irlandese ha una forte identità anche nel settore Food and Drink che in termini occupazionali assorbe circa il 7,5% della forza lavoro totale. Molte industrie irlandesi del settore fanno parte delle 50 più importanti al mondo. Dobbiamo ricordare anche che l'Irlanda è il più grande esportatore europeo di alcune carni e uno dei maggiori al mondo. La carne bovina irlandese ha un bacino di consumatori che, solo in Europa, raggiunge i 30 milioni. Alcuni nomi di questa industria:
• Heineken Ireland
• Kepak Group
• Kerry
• Largo Foods
• Irish Distillers

Concludiamo questa panoramica sull'industria irlandese parlando di quella delle telecomunicazioni. Un'industria che comprende al suo interno e-business, sviluppo software, servizi finanziari, energie rinnovabili e molto altro per cui una telecomunicazione di alta qualità è fondamentale. Un'industria in cui sono ingenti gli investimenti e le ricadute occupazionali: è il caso di dire che per l'Irlanda la connettività vuole continuare ad essere un punto di forza e di eccellenza. Tra le compagnie che hanno in Irlanda importanti sedi troviamo:
• Vodafone
• BT
• 3M
• ezetop
• Solaris mobile
• Alcatel-Lucent
• Cable & Wireles
• Digiweb



(1) Commenti

Diego Sambucini
01 febbraio 2017, 14:55
Gentilissimi,
sono un laureando magistrale in storia con una tesi sulla piccola e media imprenditoria tra gli anni 1960-1990. Mi sapreste indicare libri, saggi, autori o articoli sull'industria irlandese in questo periodo storico? Ringrazio per la disponibilità. Saluti.

Scrivici se hai domande o commenti sull'Irlanda

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *

Email *

Commento